Hello to you with the son of the Nile

Tourism, history, archeology, Karnak Temple, Egyptian tourism, tourists historical, global tourism, Luxor Temple, the Temple of Abu Simbel, beach tourism, Tourism Islands, Ramses II, Nefertiti, Cleopatra, the Tower of Pisa, the Eiffel Tower, the pyramid, the Sphinx, Tourismwinter,

الثلاثاء، 7 يونيو، 2011

Turismo sull'isola di Madagascar

Madagascar, o Repubblica del Madagascar (nome malgascio di età superiore Repubblica), è uno stato insulare situato nell'Oceano Indiano al largo della costa sud-est dell'Africa. L'isola principale, anch'essa chiamata Madagascar, è la quarta isola più grande del mondo, ospita il 5% delle specie vegetali e animali nel mondo, di cui oltre l'80% sono endemiche del Madagascar. Scimmie, lemuri tra cui, e Alphusa Digger a mangiare la carne, e tre famiglie di uccelli e sei specie di baobab. terzi della popolazione del Madagascar vive al di sotto della soglia di povertà internazionale (meno di 1,25 dollari al giorno

Come parte del Medio Gondwana, suddividere il territorio del Madagascar dall'Africa per quasi 160 milioni di anni, e l'isola di Madagascar è stato creato quando è separata dal subcontinente indiano a 8-10 anni fa. Maggior parte degli archeologi stimano insediamento umano in Madagascar è successo tra 200 e 500 dC, quando i marittimi da sud-est asiatico (probabilmente dal Borneo o Celebes meridionale) nella vela.

  Coloni Bantu probabilmente attraversato il Canale di Mozambico, in Madagascar a circa lo stesso tempo, o poco dopo. Tuttavia, la tradizione malgascia e le prove etniche suggeriscono che essi possono essere stati preceduti dai pescatori Mika. Anteimoro che ha stabilito un regno nel sud del Madagascar nel Medioevo a causa della loro origine per gli immigrati provenienti dalla Somalia.

Ho iniziato a scrivere la data in Madagascar nel settimo secolo, quando i musulmani istituito posti di scambio lungo la costa nord-occidentale. Durante il Medio Evo, i re dell 'isola ha cominciato ad espandere il loro potere attraverso il commercio con i vicini per l'Oceano Indiano, in particolare i commercianti arabi e persiani e il Alsomaliien che sono arrivati ​​in Madagascar, Africa orientale, Medio Oriente e grandi Hindamishaik cominciò a dominare vaste aree dell'isola

 Compresi i regni Sakalava del Menabe, centrato in quello che è oggi la città di Morondava, e Buena, centrato in quello che oggi è la capitale della provincia di Mahajanga. Influenza dei Sakalava esteso attraverso quelli che sono adesso le province di Antsiranana, Mahajanga e Toliara. Madagascar era un porto importante per il commercio attraverso l'oceano fino alla costa orientale dell'Africa, che ha dato l'Africa una via commerciale sulla Via della Seta, allo stesso tempo ha lavorato come porto per le navi a venire.
 
Il Madagascar è divisa in sei province autonome, divisa in 22 province, e queste zone sono state create nel 2004. Territori sarà il più alto livello dopo la partizione delle province e si è risolta in conformità con i risultati di un referendum 4 aprile 2007, il che significa che entro il 4 ottobre 2009.
 
Il Madagascar ha una superficie 587 000 kmq, e quindi lo Stato è il quarantiseisima in termini di superficie che è anche la quarta isola più grande del mondo. E 'leggermente più grande della Francia, ed è una delle 11 in provincia separata l'altopiano del Sudafrica

Verso est, una ripida scarpata porta dagli altipiani centrali giù in un nastro di foresta pluviale con una costa stretta in Estremo Oriente. Canale Bngelanis è una serie di laghi naturali e artificiali collegati da canali che corre lungo la costa orientale circa 460 km (285 mi) (circa due terzi dell'isola). Pendenza dagli altopiani centrali verso l'ovest è più graduale, con resti di boschi di latifoglie e le pianure della savana (che era nel sud e sud-ovest, sono abbastanza spinosi del deserto secco e di accoglienza e baobab). Sulla costa occidentale sono molti porti protetti, ma insabbiamento è un grave problema causato da sedimenti dai livelli elevati di erosione interna

Sulla cima della collina si trovano gli altipiani centrali, un altopiano che va da un'altitudine di 2.450 a 4.400 piedi (da 750 a 1350 metri) sul livello del mare. Altopiani centrali sono caratterizzati riso Bodian compresa tra colline brulle. C'è il terreno di laterite rossa che copre gran parte dell'isola è stata oggetto di erosione, che mostra chiaramente perché il paese come "Isola Rossa
  La cima più alta dell'isola Maromokotro ad un'altezza di 2.876 metri, e trovato in un cluster Tsaratanana si trova nell'estremo nord del paese. roccia Block Ankartara trova nella zona centro sud della capitale Antananarivo e la terza montagna più alta dell'isola, Tciafageoffona, ad altitudini di 2.642 metri a sud si trova il blocco di roccia Andrenjetera e la vette più alte di 2.400 metri, tra cui Tharni e quarto vette più alte, Pic Imarivolanitra, più conosciuto per raccogliere Bobby (2658 metri), e Pic Bory (2630 m), picchi nel blocco di roccia comprendono Swandra Beck (2620 m ) Evangomina e Beck (2.556 m), contiene anche questo blocco è protetto anche in tempi di Andrenjetera molto rare, la neve cade sulla regione in inverno a causa della quota.
Ci sono due stagioni: calda stagione Mutair da novembre ad aprile e un luogo fresco, stagione secca da maggio ad ottobre. Alisei di sud-est sono prevalenti nel paese, si trovava di fronte l'isola talvolta uragani

 Provocato l'isolamento del Madagascar dal vicino continenti per un lungo periodo a una combinazione unica di piante e animali, molti di loro si trovano in nessun'altra parte del mondo, alcuni ecologisti si riferiscono al Madagascar come un continente ", il cui ottavo di 10 000 piante endemiche del Madagascar, il 90% di loro non trovato in nessun'altra parte del mondo della vita animale e la diversità delle piante in Madagascar sono a rischio a causa dell'attività umana, in cui, terzo l'agricoltura locale uno è scomparso dagli anni settanta, e solo il 18% rimane intatto dopo l'arrivo degli esseri umani 2000 anni fa, ha perso il Madagascar più di 90 % degli uccelli della foresta originaria, l'elefante, uccelli giganti che non erano in grado di volare in Madagascar, si è estinto, almeno fin dal XVII secolo. E 'stato il più grande uccello del mondo, si crede superiore a tre metri di lunghezza, ha molti parchi nazionali e

Circa il 50% della popolazione del paese pratica riti religiosi tradizionali, che tende a sottolineare i legami tra i vivi ei morti. Merina negli altopiani in particolare tendono a mantenere il rituale. Essi credono che gli antenati morti a partecipare nelle file della divinità e che gli antenati sono intensamente interessato al destino di nascite dei loro figli. Famadihana Merina e Albtselio impegnati nella ri-sepoltura, o "mano sul morto ", e celebrare questa comunicazione spirituale. In questo rituale, è quello di rimuovere i resti delle vittime della tomba di famiglia, e danni al bare della Seta nuovo, e tornò alla tomba dopo la cerimonia in loro onore, in alcuni casi, dove si stanno portando i corpi e portarli in alto sopra le teste dei festaioli con canti e balli prima di restituirli alla tomba

 Nonostante la persecuzione e il genocidio scandaloso del Chieddin durante il XIX secolo sotto il regno della regina Ranavalona In primo luogo, circa il 45% dei cristiani oggi Madagascar, questo avviso è diviso quasi equamente tra cattolici e protestanti. Molti incorporare il culto dei morti con le altre credenze religiose e benedire i defunti in chiesa prima di procedere con i rituali di sepoltura. Essi possono anche pretendere di essere ministri cristiani a partecipare famadihana. Molte chiese cristiane sono influenti nella politica. Il miglior esempio di questo è il Consiglio delle Chiese del Madagascar (FFKM), che consiste delle più antiche e più importanti di quattro confessioni cristiane (cattolica romana, Chiesa di Gesù Cristo in Madagascar, luterana e anglicana).

 Islam in Madagascar è di circa il 7% della popolazione. I commercianti arabi e musulmani somali sono i primi a portare l'Islam nel Medioevo, e avevano un profondo impatto sulla costa occidentale. Per esempio, molti malgasci si convertì all'Islam e per la prima volta si rivolse al alfabeto lingua malgascia, basato su l'alfabeto arabo, ed è stato nominato Sorabi. I musulmani sono concentrati nelle province di Mahajanga e Antsiranana (Diego Suarez). I musulmani sono divisi tra l'etnia malgascia, indiani, pakistani e le persone delle Comore. Il numero delle moschee nella regione sud-orientale da 10 a 50 moschee nei dieci Alojerpovi passato recente, diverse tribù convertito all'Islam in Madagascar in una sola occasione nella tribù del sud-est Intimor 17,500 voltò verso l'Islam in una volta

   .