Hello to you with the son of the Nile

Tourism, history, archeology, Karnak Temple, Egyptian tourism, tourists historical, global tourism, Luxor Temple, the Temple of Abu Simbel, beach tourism, Tourism Islands, Ramses II, Nefertiti, Cleopatra, the Tower of Pisa, the Eiffel Tower, the pyramid, the Sphinx, Tourismwinter,

الخميس، 2 يونيو، 2011

Turismo a Rabat / Marocco

Città come le donne, ciascuno di loro, come si suol dire, il profumo e il fascino della memoria. E Rabat, la capitale amministrativa del Marocco è caratterizzato da sapore turistici provenienti dalle pareti dei musei e archeologici e cancelli e famosi simboli della città storica, radicata nel piede. Fu fondata dai almohade Yacoub al-Mansour in 593 di migrazione corrispondenti a 1198.
 
Se la città era un luogo di transito per i turisti carovane provenienti dall'estero, essi saranno registrati anche se la percentuale di alloggi non è significativo, aumento del numero specialmente in estate, in occasione della annuale festa di «equilibrio», che è in programma ogni anno uno dei preferiti di molti appassionati di frequenza su Vdhaeadtha vasto e giardini Fayhaa, dove gioca la calma, in mezzo a verde, senza tempo Smfinuth

 Strade della città di amministrazione privi di passanti, nelle prime ore seguenti la sera, di svegliarsi domani pronta a cogliere gli uffici di ministeri e dipartimenti, dove il tempo scorre come una tartaruga continuo pesante pigra rilassata e rassegnato a sognare ad occhi aperti.
Questo non significa che la città resti deserta di persone, o privo di movimento, ma la caratteristica fondamentale del suo in tutto le ore di luce, è il boom, cosa che inondava la Morning Sun Bocatha nei primi momenti del mattino, fino a quando si trasforma in una cella di un ripple reale con vitalità ed entusiasmo, come se un giovane nella versione completa di venti anni di amore e speranza e sogno
 
È una città di vintage storico, questo è vero, ma si rinnova continuamente, e qualificarsi per abbracciare il futuro attraverso nuovi progetti sono in maggioranza di turismo natura e la ricreazione e urbana, come la creazione di banche di Bouregreg e diretto la sua costa sull'Oceano Atlantico dal suo isolamento, la realizzazione di infrastrutture e di promozione della capacità turistica di hotel a ricevere gli ospiti e visitatori

 .È stato l'hotel «Balem» per un ricovero lungo tempo e un luogo di pellegrinaggio per i personaggi politici e dei media dentro e fuori la casa, la terra dove bakacad per essere il centro del paese e la sua vicinanza ai servizi.
Per tutto il tempo che razza voci politiche come funghi, è caduto governi, altri governi intensificato il suo posto! Tutto questo durante le sessioni in tazze di caffè, o le tazze di tè alla menta nella terrazza del caffè, fuori del Parlamento.

Forse questa è la posizione strategica dell'hotel «Balem» è ciò che gli valsero la fama spazzare nell'immaginario popolare del Marocco, e di farne la storia contemporanea della porta larga, come uno spazio incontra l'élite politica e della stampa e dei diritti culturali, d'accordo e in disaccordo e pensare ad alta voce nelle discussioni su temi di attualità e dei loro affari e le ansie

 Ad un certo punto, c'è stato un «Sultano Balem» promuovere e viene, e da turismo, come governatore di una vera e propria, con indosso il pomeriggio uniforme tradizionale, Bzleamh e Trbuch, mentre in realtà lo è, solo un semplice cittadino proveniente da questo aspetto suggestivo potere che vanta, e mezzi e fonte di reddito e di frode

 Molte storie ha raccontato le discariche e il ritmo di molte persone, grandi e piccoli, sfruttando l'ingenuità di alcuni di essi e la fiducia nel suo profilo esterno, che l'impressione, per chi non conosce bene, prestigio e influenza. E poi scomparse «Sultano Balem» Altre caratteristiche sono scomparsi toccare l'ultimo cambiamento, i lunghi mesi e la più grande strada della città, sostenendo che lo sviluppo.

  Spread nel centro della città, i caffè e ristoranti, che offrono i loro patroni di tutto, da couscous alle lenticchie, pesce al «Albissarp» con tazze di tè. Tra gli spazi più famoso in questo luogo, lo spazio «unione», presso la «porta Domenica» stazione degli autobus di piazza, che è attualmente oggetto di rinnovamento delle case di altri, cambiando le tracce.
 
Questo spazio chiamato «Unione» non è un luogo per manifestazioni e lotte sindacali e le organizzazioni sindacali, possa giungere anche alla mente, ma una caffetteria, un ristorante popolare, ma la più antica, la sua giornata porte aperte e di notte, di fronte a residenti e visitatori. Sedie lunghe, mangiando una varietà, la diversità dei colori della cucina marocchina, ma «Albissarp» o zuppa di fagioli, fave, che è l'elemento essenziale, è il titolo principale della lista dei pasti che vengono spesso richiesti qui

 Il posto si presenta come l'effetto di decenni passati, ma recentemente ha cominciato a invadere le pareti di marmo non lo tocco da quando l'era di tintura tempo nessuno ricorda la sua storia con precisione. Qui, in questa trattoria popolare, molto famoso, intellettuali e marocchini artisti, nel tempo, venire a lui individualmente e collettivamente, dopo la mezzanotte, Vicmlon loro incontri e discorsi ad alta voce, sulla Altnzirat varie correnti intellettuali e sulla liquidità del testo e intertestualità, e altri termini che prevalse poi scaduto ...
 
! La maggior parte dei, poeti, pittori e critici hanno vissuto qui, hanno mangiato e bevuto, e Tsamarwa, e uscì nella notte scorsa, hanno Eetmazhon e strappare la copertina di notte, tempestato di stelle, risate e risate, da cui il record di quei ricordi in alcuni scritti, facendo riferimento ai recessi fase live di memoria

 Fino ad oggi, ancora un po 'di loro frequentavano il luogo, tra i periodi di tempo sono troppo distanti, spinto dalla nostalgia, o la cosiddetta «nostalgia», per ravvivare i legami di parentela con il caffè era un giorno, il luogo di incontro di scelta, per coronare la serata, mangiando «Kaware» pasto o di pollo caldo Tagine di verdure diverse, come pallet in plastica reale.
Solo i gatti non si discostano dalla caffetteria, fermarsi per la notte e le parti della giornata, andando avanti e indietro verso il basso le tabelle, ai piedi dei clienti. Quando sonnolenza Idahmha, la rinuncia al suo potere e sicura, non è viziata da solo la voce di cucchiai su piatti e camerieri appelli accogliere tutti gli ospiti

Questo ristorante popolare ha il diritto, come lo disse un giorno, gli intellettuali, a sollevare lo slogan della «democrazia di mangiare». Tutti i gruppi sociali si possono trovare ciò che volevano, in base ai bilanci delle loro tasche, mendicanti, al personale e pittori, viaggiatori e passanti

 E Rabat, come confluenza di civiltà antica e della storia, è anche una città di accoglienza in tutte le sue caratteristiche e forme, e ristoranti unici, alla moda sparsi vari quartieri, per fare tutti i piatti di orientale e occidentale e, oltre a mangiare marocchino esemplare in piacere, perché soddisfa tutti i gusti. Ci sono ristoranti sulla spiaggia situata sull'Oceano Atlantico, soprattutto in un pesce fresco cuoco competente che conteneva solo dal mare

 Se il «Tutte le strade portano a Roma» Andando per la città di Rabat, il vecchio recintato da mura, non solo attraverso le porte della storica famosi cinque: «porta Domenica»,«porta-a-alto» «porta Chellah», «Pyla sezione», «navigatore sezione» .
Ogni porta che conduce a cumuli di spazi Arig lontano passato, e interagire con l'attuale e sposta il suo innovazione
 Tra quei luoghi «peduncolo» che è un mondo di strane e bizzarre, che scorre libera, la gente e folle, dove l'accumulo di merci provenienti da tutte le zone, e tutti i tipi, sia originale o falso, sugli scaffali dei negozi stretto, che può ospitare a malapena dei rispettivi proprietari, tra le macerie della merce.
 
Un mercato popolare e alla moda, al tempo stesso, vendendo tutto e niente, fianco a fianco nei negozi nelle vicinanze, come se lei viene assegnato a ciascun altro: frutta, carne, verdure, spezie e profumi, abiti tradizionali e grido old fashion scorso nel mondo della moda, e utensili di plastica, piatti, concavo, e telefoni cellulari, computer e dispositivi digitali, e gli ultimi sviluppi nella tecnologia moderna, e nei «Aljoutip», in particolare, molti di loro

 E i fan possono fabbrica tessile e l'artigianato e ornamenti che trovare il Santo Graal, e tutto ciò che sogna di cimeli, la vecchia città è famosa per la sua tradizionale Bhrvha ereditato dai loro antenati, guadagna dalle dita d'oro nel crogiolo della magnificenza e della bellezza
L'industria dei tappeti legamentose, per esempio, ha colpito la fama Hobo Bhassanha e di qualità, in quanto hanno anche diventare un ambasciatore per l'autenticità dei marocchini all'estero

 Pertanto, i turisti stranieri desiderosi di acquisire, e portarla con loro, può rispondere in casa propria scalda i colori della luce fredda e semplici disegni e decorazioni, e varianze. E Rabat è un arabo per eccellenza della città, ha aperto con le braccia per abbracciare e accogliere i membri delle famiglie immigrate da Andalusia, dopo la caduta di Granada, e ha trovato un fortificato forte, rifugio e santuario, e si fuse con la popolazione nella fusione pienamente, e sono diventati parte di loro, e hanno avuto un impatto evidente in architettura, ingegneria, patrimonio, letteratura, musica e canto ancora pericolo attuale per gli occhi anche adesso.

 * Attrazioni
Luoghi d'interesse storico e turistico Rabat non Mzaradtha essere completo senza una visita, sono molti e vari, non c'è nulla di sbagliato, soprattutto quando fermarsi:
* Hassan turistico Torre vicino alla città di Rabat, la città all'aeroporto di Salé, attraverso il ponte e la valle del Bouregreg, dobbiamo salire alla sua attenzione, a prima vista, la presenza di silo Moschea di Hassan, che ha una lunghezza di immortalato altamente fino a 44 metri. Costruito la moschea del sultano Yacoub el Mansour almohade, prima della morte Idahmh nel 1199, e prepararsi a diventare una delle più grandi moschee del mondo islamico, e ancora il montante colonne nel cortile e decorate scolpito secondo la testimonianza formato andaluso a questa tendenza, ferma di fronte a del tempo ordinario e di erosione delle risorse naturali

 * Mausoleo di Mohammed V
* Vicino alla moschea Hassan, si trova la tomba di Mohammed V Brkhamh bianco luminoso, e le mattonelle verde
Il pellegrinaggio al numero giornaliero di turisti che sono impressionati Bmammarh ispirati alla tecnica araba e islamica, in un'atmosfera pervasa l'incenso emessa dal di dentro, con la voce di recitare rapsodo versetti del Corano, in memoria dei defunti, all'interno del santuario: sono i re entro la fine di Mohammed V e Hassan II e del Principe Moulay Abdellah
 * Chellah
* Da lontano, sembrano stordire asta parcheggiato su una collina che domina il fiume Bouregreg, fortezza miti abitato, e nel tempo era una meta ambita per chi cerca «i tesori d'oro», credendo essi sono sepolti nel terreno.
Nato stordire una città in epoca romana, e trasformato nel X secolo dC, alla caserma della piscina per affrontare la tribù dei mujaheddin Barghoatp, secondo i libri di storia, poi diventata un cimitero dei re di Meridinide durante il XIII secolo

 , A causa della ancora terribile nei corridoi, non solo spezzato le ali flap usignoli che hanno scelto di vivere nelle pareti dei loro edifici, dove le aree di accoglienza e delle strutture e cupole inviare una auto-ricordo della gloria degli antenati antichi costruttori, hanno continuato a depositare l'esattezza della perfezione e della magnificenza dell'architettura. E quindi fare clic su silo moschea Chellah trovato cicogna che questo è il posto preferito per costruire un nido in alto, lontano dai bambini disordini e caos della città

 * Shin Aloudayp
* Il Aloudayp Kasbah dei siti archeologici più belli a Rabat, Bhdiktha andaluso Fayhaa e tradizionali a bere il tè marocchino Bmgahaha, e Bozktha stretto posizione tinti di blu, e decorata con piante appese ai balconi, e la sua unica nel suo genere sopra la roccia a strapiombo sul fiume e il mare insieme: la valle del Bouregreg e spiaggia Oceano Atlantico, e la città di Salé ispirato anche da Hassan

E una volta ogni anno per soddisfare gli amanti del jazz al festival annuale.
In considerazione della calma che aveva caratterizzato, hanno fatto ricorso ad artisti, politici, pittori e musicisti di vivere dove
The Aloudayp recentemente nel cuore di un acceso dibattito, in seguito alla pubblicazione di quanto detto sulla stampa circa l'esposizione di alcune caratteristiche della distorsione per mano di funzionari rapidamente rilasciato uno dei dati reali per aumentare la tassa per se stessi

 Fuori dal mare nei pressi della Aloudayp canna continuare a creare opere attualmente sul fronte Rabat Corniche tratti costieri per una distanza di 12 chilometri in direzione della spiaggia Herhorp, su una superficie di 330 ettari

 Al termine di questo nuovo progetto denominato «ambassador» contributo al capitale di AED sarà rafforzata equipment nascita di infrastrutture turistiche di veicoli servite con un'alta posizione e il ruolo delle unità di cinema e attività ricreative e commerciali che favorirebbero l'turistico prestigio e la capitale culturale del mondo politico, che sono stati disponibili anche per gli appassionati di sport e Altvsh vaste aree nonché per praticare il loro hobby , sia nel nuoto, o golf o tennis o per la guida, o cavalcando le onde, o lo sci d'acqua, il tutto sotto i caldi raggi del sole, in un clima temperato la maggior parte delle stagioni dell'anno

  ..