Hello to you with the son of the Nile

Tourism, history, archeology, Karnak Temple, Egyptian tourism, tourists historical, global tourism, Luxor Temple, the Temple of Abu Simbel, beach tourism, Tourism Islands, Ramses II, Nefertiti, Cleopatra, the Tower of Pisa, the Eiffel Tower, the pyramid, the Sphinx, Tourismwinter,

الاثنين، 6 يونيو، 2011

Turismo delle Isole Curili / Russia

Isole Curili catena di isole situate tra la penisola di Kamchatka, isola russo e giapponese di Hokkaido. Allunga delle isole a forma di parentesi separa il Mare di Okhotsk dal Pacifico. Questo si estende una serie di circa una distanza di 1200 km isole. La superficie totale di 15.500 chilometri quadrati e una popolazione Nfosha più di 20 mila persone. Isole formare due stringhe sono stringhe parallele maggiori e minori

Asalseltan comprende 30 isole grandi e un gran numero di piccole isole. Le isole sono divise in isole Curili del Nord e il Sud delle Isole Curili. Tutte queste isole, nella provincia russa di Sakhalin. Arcipelago di isole ed è ancora al Sud e Aitu Konascir Habomai e Shikotan, e il soggetto di una disputa tra Russia e Giappone, che considera come appartenente alla Prefettura di Hokkaido

Serie di queste isole sono situate all'interno della zona di sismici e vulcanici attivi e la maggior parte della zona di montagne e rocce vulcaniche, dove il punto più alto delle isole in 2.339 metri sul livello del mare (Isola Atlassofa). Situato all'interno di queste isole vulcano circa 100, tra cui 39 vulcani attivi, e ci sono i laghi e le sorgenti delle acque minerali calde, e in aggiunta a questo ci sono più di 60 vulcani nascosti sotto la superficie dell'acqua

Queste isole e le acque circostanti sono ricche di risorse minerarie, tra cui il mercurio e metalli colorati, gas naturale e petrolio ha anche scoperto sull'isola di "Aitu" serbatoio del renio metallo è l'unico al mondo, e ci sono così lì. Il volume delle riserve auree in queste isole, circa 1870 tonnellate, e circa 9.300 tonnellate di argento, titanio, circa 40 milioni di tonnellate, mentre il ferro è stimato le dimensioni di circa 275 milioni di tonnellate. Nonostante questo, il processo di estrazione è ancora limitata Jaddavi queste isole

 Dal momento che le isole si estende per una distanza considerevole da nord a sud, la flora è molto diverso. Isole del Nord con poche piante e arbusti che consistono principalmente di pioppo e betulla, salice e pino. Le isole del sud crescono nella foresta di conifere e querce e aceri e olmi, e varie piante rampicanti come il cinese Artancea, limone e mirtilli. Le piante più importanti che crescono sull'isola di Kita e continuare piante di bambù a sud, dove una fitta foresta dove il traffico è difficile. Abbondano in queste isole di varie piante selvatiche, fruttificazione
 Che vivono sulle isole di diversi tipi di animali selvatici come orsi, volpi e vari tipi di roditori e varie specie di uccelli come il piviere, gabbiani e anatre, albatros e gufi, falchi e altri.

Vivono nelle acque intorno a queste isole e le spiagge tipi di anfibi e acquatici come foche, balene e leoni marini e varie specie di pesci, granchi, molluschi, calamari, cetrioli di mare e ricci di mare e piante marine

 Ha deciso nel mese di febbraio 1984 la formazione del protetta "Kurilsk" naturale, vivono e crescono in cui 84 specie di piante e animali elencati nella lista delle specie minacciate della Russia.

Le isole Curili, una miscela unica di fenomeni naturali, terremoti, eruzioni vulcaniche, tsunami e altri fenomeni naturali di eccezionale

Terreno delle rocce costiere delle diverse forme di luoghi meravigliosi e ghiaia di diversi colori e il più importante e più bella in queste isole è il polo superiore sull'isola di Konascir. Parete verticale che si affaccia la superficie dell'acqua e si compone di cinque Bzaltep enormi pilastri e congelamento esagonale formato da magma vulcanico, quando è caduto in acqua

La più alta vulcani delle isole è un vulcano, "Alleate " sull'isola di Atlassofa (2339). Infatti, l'intera isola è un superiore del cono vulcanico. Ultima eruzione fu nel 1986.

Continua il processo di cambiamenti nel terreno di queste isole a causa di attività vulcanica e terremoti e tsunami. Un altro tsunami che colpisce le isole è stata nel novembre 2006.

 La difficoltà di accesso a queste isole e la mancanza di centri abitati e la geografia unica lo rende un sito attraente per i turisti e gli appassionati di avventura. Per visite turistiche e solo tre isole (Konascir e Aitu e Shikotan) non basta per una visita. I luoghi da visitare nelle isole, fiumi salmone, dove questi pesci vengono a fiumi per deporre le uova nei mesi di maggio e giugno e prosegue il periodo per alcune specie di salmone fino all'autunno